Come creare un sito per il tuo studio medico

I pazienti sono, sempre di più, costantemente alla ricerca di informazioni sanitarie e nuovi medici online.

Inoltre, avere un sito web, ti offrirebbe un portale dove potresti:

  • Educare i tuoi pazienti sui problemi di salute comuni
  • Raccogliere il contatto di possibili pazienti (es: articolo dove spieghi come trattare la dermatite atopica e il visitatore può lasciarti il numero a qualsiasi ora del giorno)
  • Presentare te stesso, il tuo studio e tuoi successi (testimonianze di pazienti soddisfatti)
  • Pubblicare notizie riguardanti il tuo ambito operativo (potresti crearti un piccolo seguito, ottenendo contatti e più autorevolezza)

Sicuramente a tutti i benefici dell’avere un sito web hai già pensato, altrimenti non saresti a leggere questo articolo.

vantaggi-sito-web
Conosci tutti i vantaggi di un sito web per un professionista?

In pratica però, costruire un sito web in modo professionale, è molto difficile. Certo potresti rivolgerti a un’agenzia della zona ma non sarebbe affatto economico.

Magari hai anche provato uno di quei servizi che ti permettono di creare un sito web, in modo autonomo, a un prezzo molto basso: peccato però che alla fine il risultato fosse penoso.

La buona notizia è che esiste un metodo per avere un sito professionale, che converte, a un prezzo competitivo.

Come funziona?

La piattaforma sitozen ti permette di acquistare un sito web “chiavi in mano”, su misura per la tua attività di medico professionista, da €329/anno.

Come fa il prezzo a essere così competitivo? Semplice, sitozen è un servizio alternativo alle classiche agenzie web perché è completamente online e l’utente può modificare il sito (realizzato dal nostro esperto) anche in autonomia.

Quali sono gli svantaggi di un servizio completamente online?

  • Non si riceve una visita dal venditore che presenta il servizio
  • Non c’è nessuno con il quale andare a parlare e confrontarsi “faccia a faccia”
  • Non è possibile avere un consulente in sede (anche se il prezzo di una consulenza è generalmente elevato)

A seconda delle tue esigenze e del tuo modo di operare potrebbero essere anche dei grossi svantaggi.

I vantaggi di sitozen però, sono molti:

  • Sito web realizzato da un professionista e ottimizzato per la conversione
  • Consulente online dedicato a te
  • Prezzo molto competitivo
  • Possibilità di modificare l’aspetto del sito in autonomia dal pannello di controllo (se hai dubbi puoi comunque chiedere la modifica al consulente dedicato)
  • Creazione illimitata di pagine web dal pannello di controllo
  • Prezzo molto competitivo
  • Blog incluso dove scrivere tutti gli articoli che vuoi
  • Possibilità di gestire tutto in autonomia, completamente online

Non male vero? Da un lato un servizio erogato esclusivamente online abbatte i costi del cliente ma permette comunque di ottenere un’eccellente risultato finale.

Vorresti una demo del servizio? Visita il sito sitozen di demo dove provare anche il software di gestione contenuti.

Una presentazione completa del servizio sitozen è disponibile sulla homepage.


Cosa deve avere un sito per uno studio medico, in pratica?

Progettare un sito web per uno studio medico non è banale.

Fortunatamente però è possibile riassumere delle linee guida molto chiare sul quale costruire il sito.

Regole generali

Ogni pagina deve essere progettata come se fosse la prima pagina che l’utente vede del tuo sito, ovvero come una Landing Page (pagina di atterraggio, in italiano).

Molto spesso accade infatti che lo sviluppatore strutturi il sito in modo che vi sia una pagina principale, che dovrà essere la prima pagina che vedrà il visitatore. Le altre pagine vengono poi realizzate dando per scontato che l’utente abbia già visto la pagina principale: errore enorme!

Quindi come progettare ogni pagina del tuo sito web, in pratica? La chiave è l’includere sempre i contenuti più importanti.

La maggior parte delle volte infatti un utente arriva su un sito dopo aver cercato qualcosa su Google e quasi mai visualizza la pagina principale del sito, al massimo la vedrà in un secondo momento.

Ogni pagina dovrà quindi avere un modulo per poterti contattare facilmente, senza sforzo. Anche i tuoi contatti (email, numero di telefono…) dovranno essere facilmente visibili. Un bottone “chiama ora” quando si visita il sito da smartphone è l’ideale.

Durante la lettura della pagina dovrai convincere il potenziale paziente a rivolgerti a te ma senza infastidirlo. Quante volte succede infatti che mentre navighi su un sito appaia una finestra che blocca tutto per chiederti l’email? Che fastidio!

Molto meglio invece che sia l’utente a volerti contattare in modo naturale, magari scrivendo dei contenuti che invitano a farlo (es: un modulo di contatto alla fine della pagina o un invito espressamente scritto).

Inoltre, non dare mai – mai! – per scontato che l’utente sappia già di cosa ti occupi, quali sono i tuoi servizi e di cosa tu stia parlando.

I contenuti

Una volta che abbiamo capito le regole, è ora creare le pagine e scrivere i contenuti.

La prima cosa da fare è creare le pagine che descrivono i servizi offerti, una pagina per ogni servizio.

La descrizione dovrà essere semplice e l’utente dovrà essere spinto con naturalezza al contatto, ad esempio con un bottone che rimanda al modulo di contatto (progettare la pagina come se fosse una Landing Page, ricordi?).

Non usare termini troppo complicati ma non essere nemmeno banale, chi legge deve avere la sensazione di leggere qualcosa di autorevole: deve avere la sensazione di affidarsi a un esperto.

Se hai delle testimonianze di pazienti soddisfatti, delle referenze o in generale una qualsiasi cosa che possa convincere chi legge a scegliete il tuo studio, mostrale.

Le testimonianze dei pazienti soddisfatti in particolare, hanno un impatto enorme sul lettore, questo perché in modo indiretto dicono: “Non hai bisogno di fidarti di quello che ti dico, guarda cosa dicono Mario Rossi, Alessandro Bianchi, Stefano Gialli…”.

Se non hai delle referenze inizia a raccoglierle il prima possibile, magari inviando un’email chiedendo a chi è già stato da te cosa ne pensa e se ha suggerimenti per migliorare.

Portale di informazione

Normalmente questa parte, se parlassimo di qualsiasi altro tipo di sito, verrebbe chiamata “blog”.

Parlando però di un sito per uno studio medico è più corretto parlare di un portale dove è possibile trovare informazioni utili.

Il portale di informazione infatti sarà il posto dove potrai scrivere gli articoli relativi al tuo ambito operativo.

Un esempio pratico di articolo può essere “Stagione fredda: prurito alla parte superiore del corpo e come risolvere” per un sito dedicato allo studio di un dermatologo.

In questo ipotetico articolo verrebbe spiegato che la colpa è probabilmente della pelle più secca e che dei rimedi possono essere bere di più e farsi una doccia meno calda.

A questo punto il lettore verrebbe invitato al contatto: “Per capire la causa esatta del tuo prurito prenota un consulto presso il nostro studio”.

A seguire ci sarà un modulo di contatto dove l’utente può lasciare il suo numero. Se il visitatore arriva da smartphone potrebbe anche essere disponibile un bottone rotondo “Chiama ora” che fa partire una chiamata allo studio. Le possibilità sono tante.

Il potale di informazione è un mezzo molto potente perché ti permette di scrivere articoli infiniti che possono essere trovati su Google, nell’esempio che abbiamo fatto l’utente può capitare sulla pagina dopo aver cercato: “Prurito parte superiore corpo autunno”.

Avere un portale di informazione ha potenzialità enormi se scriverai degli articoli interessanti.

Ovviamente, ricordati di usare sempre dei termini semplici. Un’idea è di sottoporre la lettura dell’articolo a un tuo conoscente con scarse competenze mediche e chiedere la sua opinione.

Pagina di presentazione dello studio

Nel menù e nel footer (piè di pagina) del sito web sarebbe carino avere sempre un collegamento a una pagina di presentazione.

Una pagina dove presenti lo studio, la sua storia e il suo modo di lavorare è un bel modo di dare sicurezza a chi vorrebbe qualche informazione in più sullo studio.

Ben visibili, ovviamente, dovranno essere il numero di telefono, l’indirizzo email, l’indirizzo dello studio e un modulo di contatto online.

Passare all’azione

Molto bene, è arrivato il momento di passare alla parte operativa.

Contatta l’esperto per chiarire tutti i tuoi dubbi e procedere con un’analisi per la progettazione del tuo sito:

articoli Correlati

Posta un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *